Archivio dell'autore: Davide Esposti

Incontro Polo Ovest

L’orario è come sempre alle 9,45

Vi ricordo il prossimo incontro del Polovest domani 19 GENNAIO 2018 – Municipio 8 – via Quarenghi – Sala affianco alla sala consiliare

 

A presto

David

 

David Scagliotti
Azione Solidale
Soc.coop.sociale
via Gabetti 15 
20147 Milano
tel. 0248304931
david.scagliotti@azionesolidale.com

www.azionesolidale.com

Annunci

1 febbraio: incontro con il presidente FISH Vincenzo Falabella

All’attenzione delle associazioni aderenti a Ledha

La Conferenza Programmatica di FISH, tenutasi nel giugno scorso, ha ritenuto opportuno avviare un confronto tra i vertici nazionali e le Fish Regionali, al fine di ascoltare le sollecitazioni della base associativa e rilanciare la partecipazione. Per questo motivo è stato fissato un calendario di incontri nelle diverse regioni italiane dove è presente una FISH territoriale.  Per quanto riguarda la Lombardia, abbiamo organizzato un incontro fra le associazioni LEDHA e il presidente FISH Vincenzo Falabella per Giovedì 1 febbraio alle ore 12 presso la nostra sede di Via Livigno.  A questo incontro sono invitate tutte le associazioni e i coordinamenti LEDHA, a cui chiediamo di allargare la partecipazione anche a tutti i leader associativi di singole organizzazioni, interessati a partecipare a questa importante occasione di incontro e di confronto con la FISH Nazionale.
Si raccomanda la massima partecipazione. Per ragioni organizzative si chiede di confermare la partecipazione inviando una mail a giovanni.merlo@ledha.it
Grazie
Alberto Fontana
Presidente LEDHA

Evento 15 dicembre 2017

L’associazione Circola e il Comune di Rozzano ospitano gli amici Ciro Corona e Andrea Tammaro di DescargaLab.

Descargalab è un laboratorio artistico di comunicazione sociale formato da professionisti, giornalisti e artisti milanesi. Il collettivo nasce dalla passione per il mondo dei ritmi e si sviluppa artisticamente intorno al talento vocale di Marina Puglia.

 Da sempre questo gruppo di lavoro ha messo in campo il proprio impegno civile sulla multiculturalità, promuovendo e supportando un festival nazionale di percussionisti quale veicolo di scambio tra culture (https://www.facebook.com/groups/134198256237/) e lavorando sul terreno della legalità fianco a fianco con il gruppo di lavoro diwww.scampiaitalia.it nonché sul tema della violenza di genere con la pubblicazione nel 2014 di “Camminare Scalza, un bicchiere d’acqua e la primavera” un libro + cd tratto dal diario di una storia vera di violenza di genere, finita fortunatamente bene.

Nel marzo del 2018 il gruppo ha presentato il CD #TuttaNataStoria, in viaggio con Pino nel Sud che (R)esiste, ancora una volta un racconto musicato sulle realtà che operano sui beni confiscati e recuperati tra l’area nord di Napoli e la provincia di Caserta, attraverso i testi dello scrittore d’inchiesta Sergio Nazzaro.

DescargaLab è Marina Puglia, talento puro alla voce, Giusi Cipriano, violinista e percussionista del MitokaSamba, Andrea Tammaro (Pianoforte), Gianluca Vitali (Basso), Federico Sever (Chitarra) e Francesco Fontana (Batteria) che costituiscono la colonna vertebrale del laboratorio. A loro si aggiungono le voci di 8 attori che hanno partecipato alla produzione.

Al link un’intervista al fatto quotidiano su #TuttaNataStoria: https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/07/tuttanatastoria-il-sud-che-resiste-quello-di-pino-daniele/363917

Avv. Veronica Dini
Ass. Circola - Cultura, Diritti e Idee in movimento
via G. Fiamma n° 27 - 20129 Milano
tel. 02.49791599; fax 02.93661247
veronica.dini@circola.orgvd@veronicadini.com

 

la-rigenerazione-dei-beni-confiscati (1)

Seminari di studio sulla voce e il canto armonico

Carissimi amici
il Centro Arti Terapie continua con le sue attività e per il mese di Dicembre vi propone una full immersion nel mondo della musica.
Due sono i momenti dedicati a voi:
sabato 9 Dicembre in mattinata presso Umanitaria  un appuntamento gratuito per conoscere più da vicino la musicoterapia, i suoi processi, i suoi strumenti, i suoi ambiti d’ applicazione .
Domenica 10 sempre in Umanitaria  due laboratori dedicati alla voce:
al mattino un laboratorio per scoprire e valorizzare lo strumento voce che spesso usiamo senza capirne le reali potenzialità.
Al pomeriggio l’ opportunità di partecipare a un laboratorio di Canto armonico in cui conoscere professionisti musicisti e cantanti  e creare con loro un coro armonico. Il laboratorio pomeridiano si chiuderà con un concerto di Canto armonico aperto al pubblico.
A chi si iscrive al corso verrà regalato un CD dell’Alberto Ezzu Lux Vocal Ensemble!!! Potete mancare?”
Per iscrizioni basta scrivere una mail a info.centroartiterapie@gmail.com specificando il seminario di vostro interesse.
In allegato le presentazioni dei seminari e i professionisti di canto armonico coinvolti . Un caloroso saluto a tutti !
Vi aspettiamo il 9 e 10 presso Umanitaria via San Barnaba 48!

Spazio Coworking per Professionisti

Nel nostro studio R39working in Lambrate MI, a 5 minuti dal stazione Metrò/FS di Lambrate sono disponibili posti per Professionisti (Progettisti o altre professioni).
Offerta:
– stanza indipendente 500,00/mese + 60,00 spese
– postazione: 200,00/mese + 30 spese

Con possibilità d’uso di sala riunioni, connessione internet (fibra), area break.
Promo con FOTO e PIANTINE: link > www.R39working.net/promo.pdf

Per info:
Arch. Giovanni Del Zanna – 348.2601779 – info@R39working.net

Che fenomeni! giornata di lavoro 2017 Poli in cantiere!

6y8a9791Ciao,

in allegato l’invito alla giornata di lavoro

 

E’ trascorso un anno dalla mattina di  quel 4 novembre in cui, un po’ incuriositi, abbiamo accettato un invito a pranzo in via Cenni.
Da quella mattina sono gemmate occasioni.
Una di queste ha trovato, nella zona ovest della città metropolitana, il luogo in cui crescere.
Un tema, l’abitare diffuso, e alcune persone, operatori, genitori, associazioni… che ci hanno messo la testa… per un anno…
Da qui riparte Che Fenomeni, il momento in cui la rete si incontra, si confronta, rinsalda legami e ne crea di nuovi.
Questo il valore di Che Fenomeni: tutti noi.

Quando: il 22 novembre ore 9.30/15
Dove: Cascina Biblioteca – via Casoria, 50
Come raggiungerci: auto – tangenziale est uscita Lambrate
mezzi – MM2 pizza Udine + bus 925

 

 

SOSTENERE LA DOMICILIARITÀ CONFRONTO TRA BUONE PRATICHE

Per il quale sono stati concessi 6 CREDITI per gli Assistenti Sociali

e 8 CREDITI ECM

Nel corso del 2016-2017 siamo stati particolarmente impegnati nella realizzazione di un progetto di ricerca sociale denominato “TUTTI IN RETE!”,  finanziatoci dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Quell’impegno ci ha consentito di realizzare il progetto e di raggiungere gli obiettivi che avevamo allora indicato:

– raccogliere 100 esperienze di sostegno alla domiciliarità in Italia;

– raccogliere policy di sostegno alla domiciliarità delle diverse Regioni italiane;

– rendere fruibile la documentazione dei seminari de La Borsa degli Attrezzi

Martedì 7 Novembre p.v., si svolgerà il seminario in cui presenteremo i risultati di quel lavoro, sarà anche occasione per confrontarci con quattro esperienze che abbiamo ritenuto particolarmente interessanti, sia rispetto agli ambiti di intervento, sia per le modalità agite per sostenere la domiciliarità.

Tutte le esperienze sono presenti nel nostro Centro di Documentazione che, grazie a quel progetto, è oggi fruibile anche in rete.

Il seminario è anche occasione per riflettere su quanto il nostro progetto e concetto culturale della domiciliarità sia funzionale all’attuale sistema dei servizi, nonché condiviso e di impulso affinché l’attuale sistema possa essere adeguato ai bisogni e ai desideri della persona, assunta nella sua globalità e unicità.

Un’occasione preziosa per riflettere su quanto scarto vi è tra la nostra visione ed elaborazione e il sistema di offerta e l’agire quotidiano degli operatori.

Per tutto questo facciamo appello ad una vostra partecipazione, poiché la vostra presenza certamente ci consentirà di arricchire e qualificare il confronto e la riflessione sulla nostra elaborazione e progetto culturale della domiciliarità.