apriamo gli orizzonti … LA CASA DEI BAMBINI ad Mbarara,PROGETTO UGANDA

25BBF350-44F1-492A-86B1-F597A38DC2F0

SEGUI SU FB NEL GRUPPO :

https://www.facebook.com/groups/27752468674832

L’Orfanotrofio di Mbarara ( sud dell’Uganda, vicino al Ruanda ) nella zona di Katete è unito ad una Scuola Primaria e accoglie circa 150 bambini di cui 120 orfani ( sui numeri non possiamo essere del tutto certi). Molti di questi bimbi sono HIV positivi e altri soffrono di asma.

Il Direttore della Struttura è Paul Muhumuza Richard, un funzionario governativo che, essendo stato orfano a sua volta, ha organizzato l’Orfanotrofio pagando gli insegnanti e il sostentamento dei bambini.
I bambini ospiti vanno dai 5/6 anni fino al P7 che corrisponde ad una 2^/ 3^ media, dopodichè usciranno dall’ Orfanotrofio e, se hanno parenti, saranno rimandati da loro.
Le famiglie che mandano i bambini nella scuola dell’Istituto appartengono a un ceto sociale molto modesto e pagano quindi una retta minima, diciamo simbolica, il resto è a carico di Paul e di donazioni.
L’aiuto pratico e finanziario dato dal gruppo in 5 anni è servito di volta in volta a sopperire ad alcuni bisogni. Ecco un breve riassunto cronologico di ciò che è stato fatto.

ECCO UN BREVE RIASSUNTO CRONOLOGICO DI CIÒ CHE È STATO FATTO.

2016: Realizzazione di letti per 150 posti, acquisto 150 materassi, 150 set lenzuola; realizzazione di un laboratorio di sartoria attrezzato con 2 macchine da cucire.
Raccolti e spesi IN scellini ugandesi 50.002.017 pari a euro 10.000
FEB: Abbattimento vecchia cucina e realizzazione nuova cucina completa di tutto il necessario; realizzazione prima parte refettorio, Realizzazione laboratorio informatico per 6 pc completo di arredamento; realizzazione di sistema di stoccaggio acqua,dormitorio e nuova linea acqua e stoccaggio per refettorio; completamento arredamento dormitorio; contenitori – guardaroba per 150 persone
Raccolti e spesi e su 50002017
AGOSTO 1: Nuovo muro di cinta per scuola; nuovo cancello entrata in metallo, copertura refettorio e fornitura di panche e sedie per 80 posti; imbiancatura aule, manutenzione pavimenti.
Raccolti e spesi su 50002017
AGOSTO 2: pannelli solari per fornitura energia nei locali scuola; realizzazione di un orto e abbellimento giardino scuola; realizzazione di 2 nuove docce, fornitura materiale sportivo; completamento lavori imbiancatura aule e dormitorio. Attività ludiche, culturali e intrattenimento comprese n. 2 gite a museo e parco nazionale.
Raccolti e spesi su 35002018
FEB: potenziamento sistema idrico aggiunta n. 2 serbati per altri 500 litri; fornitura arredamento e attrezzature per cucina; lavori di imbiancatura e manutenzione aule e dormitorio; fornitura di abbigliamento e calzature per ca. 100 bambini; acquisto nuovo televisore 40’ e megafono amplificato; Pannelli solari per dormitorio; Attività ludiche, culturali e intrattenimento comprese n. 2 gite a museo e parco nazionale. Inizio Piano di Integrazione Alimentare ( carne , frutta e verdura) in quanto l’alimentazione dei bambini si basa su fagioli, banane e “POSHO”( farina di mais e acqua, simile alla polenta),con acquisto quindi di cibo ad integrazione della dieta quotidiana per 500 € al mese per 12 mesi. Raccolti e spesi su 95002019
FEB: Realizzazione di 3 nuove docce e una nuova vasca di decantazione/scarico; set di 13 nuovi banchi e panche; riparazione sistema fotovoltaico lato scuola e lato dormitorio con cambio delle batterie; verniciatura interna ed esterna dei dormitori;. Continuazione Piano Integrazione Alimentare con acquisto di cibo ad integrazione della dieta
2019 AGO: Lavori di manutenzione alle strutture di dormitorio e scuola: verniciatura, imbiancatura, riparazione muratura e pavimenti; Attività ludiche, culturali e intrattenimento comprese n. 2 gite a museo e parco nazionale.
Raccolti e spesi su 25002020
da FEB: continua programma Integrazione Alimentare, raccolti € 2000
Questo quello fin qui fatto e spesi in totale € 48.000
Per fare tutto questo sono state utilizzate donazioni e i Viaggi Solidali, cioè viaggi in Uganda a scopo di vacanza conoscitiva di questo magnifico territorio, seguita da giorni da trascorrere in Orfanotrofio per aiuti pratici.
C’è sempre da fare e il grosso progetto è di costruire un nuovo Orfanotrofio ma più grande e ben strutturato.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...