Dopo di noi, durante noi e… secondo voi?

Essere liberi di scegliere come e con chi vivere e non essere obbligati in una particolare sistemazione. È un diritto di tutti ed è un diritto anche di tutte le persone con disabilità, come del resto afferma in modo esplicito la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità. Nessuno lo nega ma quando la disabilità richiede un forte sostegno ci si accontenta di molto meno: che la persona possa vivere “a domicilio” (cioè assistita dai suoi familiari) ritardando il più possibile l’inserimento in una struttura residenziale che però viene vista come inevitabile.
A provare a rompere questo schema arriva, non senza qualche contraddizione, la nuova legge nazionale che intende promuovere un “durante, dopo di noi” maggiormente rispettoso dei bisogni e dei diritti delle persone con disabilità. Ma in che modo le iniziative che saranno attivate grazie a questa nuova norma potranno rispondere a queste attese e arrestare il processo di istituzionalizzazione in atto?

Questo e altri interrogativi saranno al centro del convegno “Dopo di noi, durante noi e… secondo voi?” in programma martedì 22 novembre dalle ore ore 14 alle ore 17, presso l’Università degli Studi Milano-Bicocca (Aula Pagani, terzo piano Edificio U7, via Bicocca degli Arcimboldi, 8). Il convegno è promosso dal Dipartimento di sociologia e ricerca sociale dell’Università degli Studi Milano-Bicocca Corso di laurea in Servizio Sociale in collaborazione con LEDHA – Lega per i diritti delle persone con disabilità.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...