riflessioni dalla riunione del 19 settembre

ILLAB 19 settembre 2011

Qualche riflessione …

L’idea della rete ILLAB di mettere in comune risorse, anche umane (risorse di prossimità), dimostra la capacità di recepire i mutamenti del contesto e di attrezzarsi di conseguenza.

La situazione di crisi attuale costringe, infatti, a ragionare in un’ottica di economie di scala, messa in comune delle risorse e lavoro di rete.

Questo significa anche sperimentare modelli innovativi e consapevoli delle trasformazioni del contesto, quindi possedere la capacità di rinnovarsi e innovare, mantenendo il focus sulla lettura dei reali bisogni e senza cristallizzarsi su modalità operative consolidate, ma inerziali. La rete si volge verso realtà abitative cucite sulla persona e sul bisogno, passando dal modello classico di “comunità” a quello di “residenza” o “casa”.

Le premesse su cui si muove la rete ILLAB sono quindi molto valide e attuali, ma quello che al momento manca è un progetto unitario che concretizzi le idee e le trasformi in un progetto, che consenta inoltre di sperimentarsi come rete e darsi visibilità.

Come possibili azioni si suggeriscono:

• Elaborazione di un documento comune che contenga delle istanze forti da presentare alle amministrazioni pubbliche e a tutti i potenziali portatori di interesse. Un documento che, a partire dalle premesse teoriche, suggerisca delle ipotesi di lavoro e formuli delle linee guida operative. Tale documento potrebbe supportare il dialogo e la tessitura di relazioni con le istituzioni. Potrebbe, inoltre, prevedere un momento di presentazione in cui chiamare le istituzioni (tecnici) a esprimersi su questo tema.

• Partecipazione alla manifestazione “I Giorni del Volontariato” che si terrà il 5 E 6 NOVEMBRE (data confermata) nel nuovo Centro Congressi di Fiera Milano Portello. In questa occasione, sarà possibile presentare le esperienze delle residenze (quindi i progetti in corso) e le storie di volontari direttamente coinvolti.

• Partecipazione al bando di progettazione sociale (nuova edizione del Bando Volontariato 2008 http://www.bandovolontariato2008.it/ ) previsto per l’autunno 2011. Il bando offre la possibilità di presentare progetti anche sul tema dell’abitare per persone con fragilità. Rappresenta quindi una possibile prosecuzione dell’esperienza Far Casa.

Silvia Cannonieri

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...