un corso per le reti promosso dall’equipe formazione della Provincia di Milano

Questa proposta formativa è stata messa a punto a seguito della realizzazione di una ricerca
azione, promossa e realizzata dalla Provincia di Milano, attorno a due nodi decisivi per la
qualità delle politiche sociali rivolte alla disabilità: quello della inclusione sociale e quello del
parternariato progettuale con le famiglie.
L’esplorazione ha consentito di entrare in contatto con numerose esperienze concrete nate
all’interno del territorio e con spunti, indicazioni, riflessioni, frutto dell’impegno di diverse
realtà, pubbliche, del privato sociale e dell’associazionismo.
In particolare è emerso quanto sia fruttuoso l’incontro ed il dialogo tra famiglie che
accudiscono un congiunto con disabilità e le realtà del proprio territorio per rendere possibile
una effettiva inclusione sociale della disabilità, cioè il generarsi di reciprocità vitali, a livello
soggettivo, relazionale e organizzativo, tra la persona con disabilità ed il suo contesto di vita.
Ed è emerso quanto sia prezioso il coinvolgimento delle famiglie attorno a questo orizzonte
culturale e socio pedagogico.
Il percorso formativo intende costituire una occasione strutturata per la messa a fuoco delle
coordinate di carattere culturale, metodologico e organizzativo per  progettare e concretizzare
possibilità effettive di inclusione sociale grazie all’incontro ed alla collaborazione progettuale
di  soggetti  con responsabilità e ruoli differenti, ma potenzialmente cogenti: le famiglie, i
servizi, le istituzioni, le risorse sociali del territorio.
In relazione a questa finalità generale, il percorso si rivolge ad un’area di destinatari ampia e
articolata, e verrà sviluppato , in continuità con le fasi precedenti della ricerca azione, come
una opportunità di ricerca e di esplorazione collegiale che coinvolgerà attivamente  i
partecipanti nella sua realizzazione.
Destinatari
Responsabili di azioni e politiche sociali per la disabilità all’interno di Enti Locali
Responsabili di realtà dell’associazionismo familiare
Responsabili di Cooperative Sociali attive nel mondo della disabilità
Responsabili e/o Coordinatori di Servizi e progetti di territorio
Responsabili di realtà dell’associazionismo e del volontariato che operano nell’ambito della
disabilità
Obiettivi
 Garantire una opportunità strutturata e metodologicamente supportata di interazione,
conoscenza , scambio,  confronto, tra responsabilità e ruoli differenti attorno  a
esperienze concrete , strumenti e metodologie di lavoro, riferimenti concettuali,
relative al dialogo collaborativo tra famiglie e realtà del territorio, istituzionali e non .
 Ricercare, articolare e precisare  riferimenti di carattere scientifico e culturale
relativamente alla tematica della inclusione sociale .
 Elaborare e condividere riferimenti di carattere metodologico  e organizzativo e
indicazioni operative che consentono di progettare e gestire servizi e progetti con una
maggiore capacità di orientamento all’inclusione sociale ed alla reciprocità progettuale
tra famiglie e contesto esterno.
Metodologia
Il lavoro formativo sarà connotato come un percorso di esplorazione congiunta, condotto da
un gruppo composito di persone referenti di esperienze , focalizzazioni e ottiche differenti.
Questa scelta scaturisce  dalla consapevolezza del valore delle esperienze concrete e delle
acquisizioni che caratterizzano l’esperienza quotidiana di molti gruppi di famiglie, di molti
servizi ed esperienze.
Di conseguenza l’attività di ricerca, di confronto, di approfondimento e di precisazione
prenderà avvio dalla analisi di esperienze concrete, e prenderà in esame le ipotesi di fondo, le
opzioni organizzative, i risultati raggiunti, le  questioni aperte, che caratterizzano le realtà
partecipanti.
Durante il seminario verranno coinvolte anche altre realtà, esterne al gruppo di partecipanti,
portatrici di prassi e metodologie significative, da mettere in dialogo con quelle presenti nel
gruppo d’aula.
Il formatore si prenderà cura delle condizioni che potranno favorire il coinvolgimento ed il
dialogo tra i partecipanti, inoltre metterà a disposizione quadri di riferimento teorici,
concettualizzazioni metodologiche, riferimenti bibliografici, opportuni per l’arricchimento del
confronto e della riflessività.
A questo proposito verrà fornita una bibliografia mirata.
Periodo di realizzazione ed orario
Il percorso si articolerà in 4 giornate d’aula ed in 3 mezze giornate di affiancamento formativo
allo staff di conduzione del seminario.
Lo staff è composto da : referente attività formative della Amministrazione Provinciale, tutor
d’aula  , eventuali referenti delle realtà partecipanti al seminario.
Compito di questo gruppo sarà la regolazione del percorso in relazione alle caratteristiche ed
alle attese dei partecipanti, ed alle possibili ricadute degli esiti raggiunti all’interno dei
territori di provenienza  delle diverse realtà aderenti.
Prima giornata
11 maggio 2011: ore 9,30 13,00 ; 14,00 17,00
L’inclusione sociale come frutto di sinergie di territorio
L’inclusione sociale: riferimenti scientifici e metodologici
Il coinvolgimento delle famiglie nello sviluppo di reciprocità progettuali
Le logiche e le modalità di realizzazione di sinergie di territorio
I valori ed i limiti del parternariato tra soggetti diversi
Seconda giornata
8 giugno 2011: ore 9,30 13,00 ; 14,00 17,00
Sviluppare inclusione sociale nei servizi diurni
I servizi diurni come presidi tecnici, culturali e sociali
Strategie e logiche di azione in grado di valorizzare il protagonismo delle famiglie
Le condizioni per sviluppare inclusione sociale : riferimenti metodologici e organizzativi
Il ruolo degli operatori dei servizi diurni
Terza giornata
14 settembre  2011: ore 9,30 13,00 ; 14,00 17,00
Sviluppare inclusione sociale nei servizi residenziali
I servizi residenziali come presidi tecnici, culturali e sociali
Strategie e logiche di azione in grado di valorizzare il protagonismo delle famiglie
Le condizioni per sviluppare inclusione sociale : riferimenti metodologici e organizzativi
Il ruolo degli operatori dei servizi residenziali
Quarta giornata
12 ottobre 2011: ore 9,30 13,00 ; 14,00 17,00
Sviluppare inclusione sociale in progetti ed esperienze di tempo libero
I progetti di tempo libero come esperimenti di alimentazione della coesione sociale attorno
alla disabilità
Dispositivi e modalità di supporto ad una operatività dotata di senso all’interno dei processi di
territorio
Il ruolo degli operatori di servizi “leggeri”
Prodotti
Di concerto con il nucleo di monitoraggio del corso e con i partecipanti si valuterà
l’opportunità di elaborare un documento conclusivo che raccolga e sistematizzi i contenuti
emersi e condivisi, che contenga un insieme di “punti di orientamento” per la progettazione di
servizi ed interventi rivolti alla inclusione sociale .
Se questa opportunità verrà ritenuta perseguibile, sarà necessario che i partecipanti
contribuiscano attivamente alla sua messa a punto.
Docenza
Il seminario sarà condotto da Maurizio Colleoni, esperto di politiche e servizi nell’ambito
della disabilità. Silvia solari formatrice e tutor
Per contatti: 035/7175649; mail: mauriziocolleoni@virgilio.it
ECM
Non è previsto l’accreditamento del percorso formativo
Sede e costi
Provincia di Milano – viale Piceno 60, Milano. A parziale copertura delle spese organizzative
è prevista una quota individuale di Euro 30 da versare al momento della ammissione al corso.
Attestato di frequenza
La Provincia di Milano rilascerà un attestato di frequenza a chi ha partecipato ad almeno il
75% del monte ore complessivo.
Modalità e tempi d’iscrizione
È possibile iscriversi on line dall’area formazione del sito internet
http://www.provincia.milano.it/sociale oppure è possibile inviare, anche tramite fax 02.7740 3293,
l’apposita scheda d’iscrizione scaricabile dallo stesso indirizzo, entro il 30 aprile   2011.
L’avvenuta iscrizione sarà confermata tramite comunicazione telefonica e/o email.
Per comunicazioni/informazioni
Coordinatore:  Brunella Castelli,  tel. 02.77403179,
e-mail b.castelli@provincia.milano.it
Segreteria Paola Buzzetti, tel. 02.77403142,
e-mail  p.buzzetti@provincia.milano.it
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...