CONCORSO MIND THE DIFFERENCE 2011

spacer
Architetti, scenografi, artisti e designer under 35: alle figure della creatività e dell’nnovazione è rivolta la terza edizione
del concorso “Mind the Difference”, che propone un tema nuovo e importante per il 2011:
“Abitare lo spazio del disagio: nuovi usi per vecchie funzioni”.

foto_oratorio

Dopo il primo concorso fotografico presieduto daGianni Berengo Gardin ed il concorso video sulla percecìzionedella follia, condotto
da Antonio Rezza e Flavia MastrellaFondazione Bertini lancia una nuova sfida ai creativi italiani under 35:
reinventare il profilo di un grande comprensorio dismesso, che ospiterà iniziative di inclusione sociale rivolte a diversi
soggetti portatori di disagio (malati psichici, rifugiati politici, ex detenuti e altri), restituendo alla comunità uno spazio
di aggregazione e convivialità dal forte impatto innovativo.

Il concorso, che ha come oggetto il restyling delle facciate dell’ex oratorio dei San Basilio, rientra a pieno titolo nel
processo di trasformazione di un quartiere complesso, quello di viale Padova, a Milano. Lo spazio, già in fase di
restrutturazione, sarà animato da differenti realtà non profit che util izzeranno le nuove tecnologie in chiave di
solidarietà sociale (infowww.genteonlus.org)
I progetti verranno valutati da una giuria interdisciplinare presieduta da Italo RotaMargherita Palli. Il termine
del concorso è il 28 aprile 2011

Tutte le informazioni su ww w.mindthedifference.com o scrivendo a info@fondazionebertini.it

 

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...